Pecorino con Mandorle di Avola

Pecorino con Mandorle di Avola

Il pecorino è un formaggio molto antico. La sua storia e le attrezzature tradizionali per la sua produzione sono del tutto identiche a quelle del Pecorino D.O.P. Questo formaggio è un Primosale (stagionatura 8-10 giorni) a cui in fase di preparazionesono state aggiunte delle Mandorle di Avola. I nostri pecorini sono prodotti con latte intero crudo. Le forme sono cilindriche a facce piane o leggermente concave, con la superficie rugosa a causa della modellatura lasciata dal canestro. La pasta è compatta, bianca o paglierina con occhiellatura scarsa, il peso varia da 1 a 2 kg, lo scalzo da...

Leggi Tutto

Ricotta Salata di Pecora

Ricotta Salata di Pecora

La storia della Ricotta Siciliana

Leggi Tutto

Pecorino con Noci

Pecorino con Noci

Il pecorino è un formaggio molto antico. La sua storia e le attrezzature tradizionali per la sua produzione sono del tutto identiche a quelle del Pecorino D.O.P. Questo formaggio è un Primosale (stagionatura 8-10 giorni) a cui in fase di preparazione sono state aggiunte delle Noci. I nostri pecorini sono prodotti con latte intero crudo. Le forme sono cilindriche a facce piane o leggermente concave, con la superficie rugosa a causa della modellatura lasciata dal canestro. La pasta è compatta, bianca o paglierina con occhiellatura scarsa, il peso varia da 1 a 2 kg, lo scalzo da 10 a 18...

Leggi Tutto

Pecorino con Finocchietti

Pecorino con Finocchietti

Il pecorino è un formaggio molto antico. La sua storia e le attrezzature tradizionali per la sua produzione sono del tutto identiche a quelle del Pecorino D.O.P. Questo formaggio è un Primosale (stagionatura 8-10 giorni) a cui in fase di preparazione sono stati aggiunti dei Finocchietti. I nostri pecorini sono prodotti con latte intero crudo. Le forme sono cilindriche a facce piane o leggermente concave, con la superficie rugosa a causa della modellatura lasciata dal canestro. La pasta è compatta, bianca o paglierina con occhiellatura scarsa, il peso varia da 1 a 2 kg, lo scalzo da 10 a 18...

Leggi Tutto

Ricotta Infornata

Ricotta Infornata

La storia della Ricotta Siciliana è ampiamente illustrata sia dallo storico Antonio Uccello che ne descrive minuziosamente la lavorazione e gli utensi li tradizionali utilizzati, sia da Carmelo Trasselli che nel “Calmiere dei viveri al minuto a Palermo” riporta la Ricotta come uno de i generi ali mentari di più largo consumo. Alla fine del 1800 il sacerdote don Gaetano Salamone compilò un trattato destinato agli agricoltori e ai casari dove spiegò minuziosamente la tecnica di fabbricazione della ricotta di pecora. Il Gallo, dal canto suo, ne “Le venti giornate...

Leggi Tutto

Pecorino con Fave di Leonforte

Pecorino con Fave di Leonforte

Il pecorino è un formaggio molto antico. La sua storia e le attrezzature tradizionali per la sua produzione sono del tutto identiche a quelle del Pecorino D.O.P. Questo formaggio è un Primosale (stagionatura 8-10 giorni) a cui in fase di preparazionesono state aggiunte Fave di Leonforte. I nostri pecorini sono prodotti con latte intero crudo. Le forme sono cilindriche a facce piane o leggermente concave, con la superficie rugosa a causa della modellatura lasciata dal canestro. La pasta è compatta, bianca o paglierina con occhiellatura scarsa, il peso varia da 1 a 2 kg, lo scalzo da 10 a 18...

Leggi Tutto

Pecorino con Funghi Porcini

Pecorino con Funghi Porcini

Il pecorino è un formaggio molto antico. La sua storia e le attrezzature tradizionali per la sua produzione sono del tutto identiche a quelle del Pecorino D.O.P. Questo formaggio è un Primosale (stagionatura 8-10 giorni) a cui in fase di preparazione sono stati aggiunti Funghi Porcini. I nostri pecorini sono prodotti con latte intero crudo. Le forme sono cilindriche a facce piane o leggermente concave, con la superficie rugosa a causa della modellatura lasciata dal canestro. La pasta è compatta, bianca o paglierina con occhiellatura scarsa, il peso varia da 1 a 2 kg, lo scalzo da 10 a 18...

Leggi Tutto

Piacentino Ennese

Piacentino Ennese

L’origine del termine “Piacentinu” non è chiara. Alcuni sostengono che si chiami così perchè originario da Piacenza; altri sostengono che si chiami “Piangentinu”, ossia formaggio con la lacrima, che piange (per via delle gocce di grasso che trasudano dalle forme). Altri ancora ritengono che derivi dal termine siciliano “Piacentinu”, ossia piacente, che piace. La tradizione vuole che l’aggiunta di zafferano risalga all’epoca di Ruggero il Normanno il quale, credendo nelle proprietà antidepressive della spezia, ordinò ai suoi casari di metterlo nel formaggio...

Leggi Tutto
Pagina 1 di 212